La Pecora Sclera

Aforismi e citazioni celebri

Perché le vaccate non le scrivo solo io

Aforismi e citazioni celebri un po' a caso

«Se nel mio paese un capo ruba non si scusa, ma va a fare un discorso in Parlamento dove dice che è un'usanza popolare e che lo fanno tutti e allora il popolo incazzato chiede: «Tutti chi?».»
Paolo Rossi

«La gente di solito usa le statistiche come un ubriaco i lampioni: più per sostegno che per illuminazione.»
Mark Twain

«È più facile trovare vita su Giove che un motociclista col casco a Napoli.»
Maurizio Crozza

«Ho un vestito per ogni giorno dell'anno. Eccolo!»
Leopold Fechtner

«Il posto di Cristo è veramente tra i poeti. La sua intera concezione dell'umanità scaturisce nettamente dall'immaginazione e solo dall'immaginazione può essere capita. Quanto Dio era per il panteista, l'uomo era per lui. Fu il primo a concepire le razze divise come un unico insieme.»
Oscar Wilde

«Dare soldi e potere a un governo è come dare del whisky e le chiavi della macchina a un adolescente.»
Patrick James O'Rourke

«La giovinezza sarebbe un periodo più bello se solo arrivasse un po' più tardi nella vita.»
Charlie Chaplin

«La vedova è la moglie di un cadavere.»
Totò

«Prima avevamo un sacco di domande senza risposte. Ora, con l'avvento dei computer, abbiamo un sacco di risposte senza domanda.»
Peter Ustinov

«Una delle principali differenze tra un gatto e una bugia è che un gatto ha soltanto nove vite.»
Mark Twain

«Signorina, conosce Giacomo Leopardi? Conosce a Silvia? Conosce L'infinito? Si ricorda il passero solitario? Vorrebbe fargli compagnia?»
Dario Vergassola

«Ho diciotto anni e già la felicità ha il sapore della memoria.»
Alessandro Baricco

«Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso.»
Oscar Wilde

«Penso che far ridere non sia la prima scelta di chiunque.»
Woody Allen

«Ogni mattina mi sveglio e tocco duecento volte le punte delle mie scarpe. Poi mi alzo dal letto e me le infilo.»
Lucio Salis

«In principio era il Verbo; alla fine le chiacchiere!»
Nino Frassica

«Ho una vasta collezione di conchiglie, che tengo sparse per le spiagge di tutto il mondo.»
Steven Wright

«A Milano 3 ci sono delle zanzare così grosse che quando c'è la nebbia le fanno atterrare alla Malpensa.»
Gene Gnocchi

«Mio zio è morto in un sottomarino, era abituato a dormire colla finestra aperta.»
Fichi d'India

«La Prima Repubblica cercava di usare le posate a tavola. Questi mangiano con le mani, e ruttano con soddisfazione.»
Michele Serra

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.