La Pecora Sclera Ogni gregge ha il suo leader

Citazioni e aforismi di: Lucio Salis

Il sempreverde pascolo degli aforismi

«Cicciolina, quando era in Parlamento, non aveva peli sulla lingua... e quei pochi che aveva non erano neppure suoi!»
Lucio Salis

«Epitaffio sulla lapide di uno morto dopo aver usato una pillola di Viagra: "Come è venuto se ne è andato".»
Lucio Salis

«Eravamo poveri, ma così poveri, che mio nonno aveva un pezzo di terra e non la lavorava nemmeno: la mangiava così com'era!»
Lucio Salis

«Le bugie si dividono in tre grandi gruppi: le piccole, le grandi e le statistiche.»
Lucio Salis

«Mia moglie è andata da un celebre dietologo; in due mesi ha perso 300.000 lire.»
Lucio Salis

«Ogni mattina mi sveglio e tocco duecento volte le punte delle mie scarpe. Poi mi alzo dal letto e me le infilo.»
Lucio Salis

Scheda dell'autore

Nome:
Lucio Salis

Professione:
comico e produttore discografico

Sito ufficiale:
http://www.cappittomihai.com/

Scegli un altro autore
smile violento
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.