La Pecora Sclera

La Pecora Sclera

Battute divertenti, immagini assurde, siti demenziali, barzellette e altre ovinità

Le cazzate di oggi

martedì, 27 febbraio 2024
Le tasse sono sempre esistite, fin dai tempi di Adamo ed IVA.
Quando ero piccolo avevo paura del buio adesso ho paura della luce quando viene la bolletta!
Totti entra in un bar e chiede un caffè. Il barista: "Guardi che se non lo beve subito perde l'aroma!" E Totti: "Li mortacci tua, ma che sei de a Lazio?
SLITTAMENTO: Parte anatomica del viso che tenta di risalire da un pendio in condizioni di poca aderenza.

La barzelletta del giorno:
Diecimila

Un uomo incontra una donna per strada e rimane folgorato dal suo bellissimo sedere. La segue fin sotto casa e poi si avvicina: "Signora, se mi dà il culo le dò diecimila euro". "Ma come si permette, screanzato, vada via o chiamo la polizia..." "Come vuole signora, comunque questo è il mio numero di cellulare, se ci ripensa..." Appena salita in casa la donna riflette: il mutuo da pagare, la rata dell`auto, magari un viaggetto: lo richiama e lo invita a salire. "L`uomo arriva di corsa, le toglie le mutandine, la gira dal dietro e si gode quella bellissima vista." La prende per i fianchi, la tira a se ed entra dentro di lei. La donna geme per un attimo e gli dice: "Scusa, sei entrato in un altra fessura... ma non volevi il sedere? Come mai ci hai ripensato?" "Mmmmhhh" mugola l`uomo "Nel sedere c`entrerò quando avro i soldi..."

Altre barzellette a tema sporche e sporchissime

L'immagine del giorno

Cesso incomprensibile

Cesso incomprensibile

Altre immagini a tema fail!

Il video di oggi

Per fare bella figura con gli amici incolti:
La citazione del giorno

«D'accordo niente panico. Mi rifarò del denaro vendendo uno dei miei fegati. Posso sopravvivere con uno solo...»

Homer Simpson (cartone animato)

Altri aforismi di Homer Simpson

Pensavi che Internet fosse noiosa:
Il sito assurdo di oggi

La leggenda metropolitana:
Depilazione dei maiali

Sapete come i contadini depilano i maiali per poi farne salumi? Bene, primo gli infilano un tubo collegato ad una bombola di aria compressa nel cu*o poi aprono il rubinetto il maiale si gonfia e il contadino brucia tutti i peli con una fiamma. C'era un genione di contadino che non avendo aria compressa usa una bombola di gas metano, ed essendo il maiale fanatico del piercing avendo qualche buco sulla pelle e' esploso a causa di una fuoriuscita di gas uccidendo il contadino.

Altre leggende metropolitane a tema animali

Cos'è una leggenda metropolitana?

Cosa cresce nel pascolo?

Il pascolo de La Pecora Sclera è pieno di buona erba (da brucare... che pensavate?). Di prati ce ne sono tanti, a cominciare dalle immagini divertenti di ogni genere: dallo humor nero alle pubblicità demenziali, passando per le cartoline più orrende, senza tralasciare alcune immagini piccanti (ma non troppo, altrimenti poi mi dicono che il sito è VM).

Ovviamente poi c'è il pratone delle barzellette pulite e delle barzellette sporche, barzellette corte e lunghe, e poi il praticello delle freddure assortite (colmi, differenze, ecc.), perché a volte "poche parole ma buone" vale ancora.

Non contento mi sono messo a cercare i siti più assurdi in Internet. C'è n'è de ogni: religioni folli, deviati del sesso, pseudoscienza e fantascienza e parecchia robaccia ancora.

In astinenza da originalità, mi sono inventato pure il vaccabolario, parodia del libro meno utilizzato dagli studenti italiani, e l'ho riempito con decine di definizioni demenziali.

Se poi questo non vi basta... vabbè, esplorate il resto de La Pecora Sclera che di umorismo ne abbiamo parecchio!

La pecora di oggi

27-02-pecora_1.jpg

Non è finita qui!

Le leggi di Murphy in tutto il loro umorismo pessimista sono state raccolte nella pagina: Leggi di Murphy
I grandi maestri comici hanno ancora qualcosa da dire per farci ridere nella sezione: Citazioni e aforismi
La conoscenza della lingua dell'italiano medio è sempre fonte di grasse risate: L'italiano è un optional
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.