La Pecora Sclera

La Pecora Sclera

Battute divertenti, immagini assurde, siti demenziali, barzellette e altre ovinità

Le cazzate di oggi

mercoledì, 04 agosto 2021
Perché le tende piangono? Perché sono da sole.
"Dottore sono un inguaribile cleptomane, mi aiuti". "Non si preoccupi le do qualcosa da prendere tutti i giorni!".
Il secondo più forte tuffatore giapponese TOKAI OFUN
CARAVELLA: dolciuve da vasticare

La barzelletta del giorno:
Ingegneri...

Un giovane ingegnere decide finalmente di prendersi una vacanza nel Mar dei Caraibi. Purtroppo per, un giorno la nave affonda e l'uomo si ritrova su di un'isola deserta. Nessuna persona, nessun riferimento, niente di niente, solo banane e noci di cocco. Dopo circa quattro mesi, mentre è disteso sulla spiaggia, stanco e disperato, vede una canoa, con a bordo la più bella e sensuale donna che abbia mai visto in vita sua, che sta remando verso di lui. Incredulo, l'ingegnere le chiede da dove arrivi e come abbia fatto ad arrivare fino a lì. - Vengo dall'altra parte dell'isola - risponde lei - e sono arrivata sull'isola dopo che la mia nave ha fatto naufragio. -Sei stata veramente fortunata ad avere con te una barca - risponde l'ingegnere. - Oh... questa? - replica la donna - l'ho fatta con materiali che ho trovato sull'isola: i remi sono i rami dell'albero della gomma, ho intrecciato la parte inferiore con i rami delle palme, ed i lati e la chiglia li ho fatti da un albero di eucalipto. -Ma... ma è impossibile - balbetta lui - non avevi attrezzi a disposizione! -Oh, quello non era un problema. Dall'altra parte dell'isola c'è un insolito strato di roccia alluvionale. Ho scoperto che dandogli fuoco e portandolo ad una certa temperatura, si trasforma in duttile ferro forgiabile. Ho usato quello per costruire gli attrezzi, e gli attrezzi per procurarmi il materiale per la barca. Il ragazzo è sbalordito. -Remiamo fino al mio posto - dice la donna. Così, dopo pochi minuti, attraccano ad un piccolo molo e, con fare da marinaio esperto, la donna lega la barca con una corda di canapa intrecciata, mentre l'ingegnere a momenti non cade in acqua dallo stupore. Infatti, oltre al molo, di fronte a lui c'è un sentiero in pietra che porta ad un delizioso bungalow dipinto in blu e bianco. Una volta entrati, la donna dice con malizia: - Non è molto, ma io la chiamo casa. Perché non ci sediamo e prendiamo un drink? - Oh no, grazie - risponde stizzito - non ne posso assolutamente più di altro latte di cocco! - Ma non è cocco. Ho un alambicco! Cosa ne dici di una pina-colada? Provando a nascondere il sempre maggiore stupore, ed imbarazzo, l'uomo accetta di buon grado. Quindi iniziano a parlare, ed una volta che si sono raccontati le loro storie la donna annuncia provocante: - Sto andando a mettermi qualcosa di più comodo. Perché non vai di là a farti una doccia ed a raderti? C'è un rasoio nell'armadietto. Senza fare altre domande, l'uomo si reca nel bagno, dove oltre ad una doccia, trova anche il rasoio, fatto con un manico in osso e due superfici smerigliate tenute insieme e funzionanti grazie ad un qualche meccanismo. - Questa donna e incredibile, meravigliosa. Chissà quale sarà la prossima sorpresa? Quando ritorna, la donna è stesa sul letto, e non indossa nient'altro che dei fiori strategicamente posizionati, mentre nella stanza si spande il profumo delle gardenie. Lei lo invita a sederle accanto. -Dimmi - inizia lei avvicinandosi all'ingegnere - siamo stati qui fuori per molto tempo. Tu sei stato solo, io sono stata sola. Sono sicura che c'è qualcosa che vorresti fare adesso, e che non hai potuto fare per tutti questi mesi. Adesso puoi... -ed una luce brilla nei suoi occhi. L'ingegnere non pu credere a quello che sta sentendo. Il suo cuore comincia a battere forte, si sente veramente fortunato. -Vuoi... vuoi dire che... dopo tutto questo tempo... vuoi dire... che....posso realmente... controllare la mia e-mail da qui???

Altre barzellette a tema donne e uomini

L'immagine del giorno

Incidente sotto l'autostrada

Incidente sotto l'autostrada

Altre immagini a tema fail!

Il video di oggi

La dinamite (da

La dinamite (da "Non toccate le vecchiette")

Altri video a tema scene da film

Per fare bella figura con gli amici incolti:
La citazione del giorno

«Intanto voglio sapere il nome del tuo parrucchiere, che gli rigo la macchina!»

Luciana Littizzetto (attrice e comica)

Altri aforismi di Luciana Littizzetto

Pensavi che Internet fosse noiosa:
Il sito assurdo di oggi

La leggenda metropolitana:
Volvo harem

Pare che la Volvo fabbrichi dei modelli di auto apposta per gli sceicchi arabi e le faccia consegnare da donne molto belle. Le povere, ignare del tutto, al loro arrivo finiscono negli harem degli sceicchi per tutta la vita.

Altre leggende metropolitane a tema on the road

Cos'è una leggenda metropolitana?

Cosa cresce nel pascolo?

Il pascolo de La Pecora Sclera è pieno di buona erba (da brucare... che pensavate?). Di prati ce ne sono tanti, a cominciare dalle immagini divertenti di ogni genere: dallo humor nero alle pubblicità demenziali, passando per le cartoline più orrende, senza tralasciare alcune immagini piccanti (ma non troppo, altrimenti poi mi dicono che il sito è VM).

Ovviamente poi c'è il pratone delle barzellette pulite e delle barzellette sporche, barzellette corte e lunghe, e poi il praticello delle freddure assortite (colmi, differenze, ecc.), perché a volte "poche parole ma buone" vale ancora.

Non contento mi sono messo a cercare i siti più assurdi in Internet. C'è n'è de ogni: religioni folli, deviati del sesso, pseudoscienza e fantascienza e parecchia robaccia ancora.

In astinenza da originalità, mi sono inventato pure il vaccabolario, parodia del libro meno utilizzato dagli studenti italiani, e l'ho riempito con decine di definizioni demenziali.

Se poi questo non vi basta... vabbè, esplorate il resto de La Pecora Sclera che di umorismo ne abbiamo parecchio!

La pecora di oggi

04-08-sheep1.jpg

Non è finita qui!

Le leggi di Murphy in tutto il loro umorismo pessimista sono state raccolte nella pagina: Leggi di Murphy
I grandi maestri comici hanno ancora qualcosa da dire per farci ridere nella sezione: Citazioni e aforismi
La conoscenza della lingua dell'italiano medio è sempre fonte di grasse risate: L'italiano è un optional
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.