La Pecora Sclera Ogni gregge ha il suo leader

Barzellette e battute: tutte

Anche le pecore, nel loro pascolo, ridono rotolandosi nell'erba

Frankenstein!
Frankenstein per qualche strano motivo si ritrova a gironzolare di notte per le strade della città vecchia di Bari terrorizzando tutte le persone gridando "FRANKENSTEIN!!!" Ad un certo punto una vecchietta esce dalla porta di casa sua e guarda arrabbiata il mostro negli occhi. Allora il mostro ripete anche a lei: "FRANKENSTEIN!" E la vecchia: - No, Franc nun stein ye sciut alla partit! (in dialetto barese: "No, Franco non c'è, è andato alla partita!")

Milano Malpensa
All'aeroporto di Milano Malpensa, in una lunga fila di check-in di un volo Milano - New York, durante l'attesa, un passeggero nota una persona, con uniforme da pilota e con il tipico bastone bianco usato dai non-vedenti, che entra nella cabina di pilotaggio. Piuttosto stupito, il passeggero si guarda intorno, quando vede un altro pilota, apparentemente cieco, salire a bordo.Preoccupato, si dirige verso un’hostess della compagnia aerea e domanda: Scusi signorina, ma chi sono quei due ciechi vestiti da piloti? L’hostess lo tranquillizza assicurandogli che, seppure ciechi, si tratta dei due più grandi piloti italiani che esistono, e che con le moderne tecnologie a disposizione, anche un cieco può pilotare un aereo. La notizia si sparge rapidamente tra gli altri passeggeri, i quali, preoccupatissimi, si imbarcano. L'aereo si allinea e comincia la lunga corsa per il decollo, ma dopo svariati chilometri l'aereo non si alza e continua ad accelerare. La pista sta quasi terminando ed i passeggeri, in preda al panico, cominciano a gridare sempre più forte, quando, ad un metro dalla fine della pista, il velivolo finalmente si alza da terra. I passeggeri tirano un sospiro di sollievo e, nella cabina di pilotaggio,il pilota commenta con il copilota: "Il giorno che non strillano so' cazzi..."

Tassista fuori strada
Un passeggero nel taxi tocca la spalla del tassista per chiedergli qualcosa. Il tassista caccia un grido strepitoso, perde il controllo della vettura, manca di poco un pullman, va a sbattere su un marciapiede e si ferma a pochi centimetri da una vetrina. Dopo un paio di secondi di silenzio totale, il tassista esclama: "La prego, non lo faccia mai piu'! Mi ha spaventato a morte!" Il passeggero si scusa e dice: "Non credevo di spaventarla cosi'..solamente toccandole la spalla..." "Vabbe', non e' proprio colpa sua..." dice il tassista "Ma oggi e' il mio primo giorno di lavoro come tassista, sa... negli ultimi 25 anni ho guidato un carro funebre!

5 passi dietro al marito
Barbara Walters, famosa giornalista televisiva americana, ha condotto uno studio sui ruoli maschili e femminili a Kabul in Afghanistan, alcuni anni prima del conflitto afgano. E' risultato che le donne, per tradizione, camminano 5 passi dietro al marito. Recentemente è tornata a Kabul e ha osservato che le donne continuano a camminare dietro ai loro mariti. Il regime dei talebani ha fatto sì che camminino adesso ancora più distanziate dai loro uomini, ma quello che lascia perplessi è che le donne sembrano felici di mantenere la vecchia tradizione. La signora Walters ha allora avvicinato una delle donne afgane e le ha domandato: "Come mai sembrate felici di questa vecchia tradizione che una volta avete cercato con tanta determinazione di cambiare?" "Le mine", rispose l'interpellata senza esitazione.

Come lo seppelliremo?
Muore un grande cardiologo ed al suo funerale partecipano molti dei suoi colleghi, che per ricordare le sue magnifiche doti di cardiologo gli hanno fatto una bara a forma di cuore. Uno dei medici ridacchia ed un altro lo ammonisce. Il primo: "Scusa, stavo pensando a quando morirà l'andrologo."
Segnalata da: 2001

L'esame del CEPU
Totti e Cassano sono all'esame del CEPU. finito l'esame, Cassano chiede a Totti: "che c'hai scritto tu?" Totti: "Nulla!" Cassano: "Oh, porca vacca, e mo' pensano che c'abbiamo copiato!"
Segnalata da: Auro

Cepu
Del Piero e Totti si trovano nel corridoio dell'Istituto CEPU per l'intervallo . Totti: "Ciao Alex come stai, te vedo un pò triste stamatina." Del Piero: "Eh si, ho preso un brutto voto in scienze, porca troia!!" Totti : "Perchè, che hai sbagliato?" Del Piero : "Una domanda facile, ma sai quando sei li davanti al prof ti viene la cagarella. Mi ha chiesto il nome di VOLTA ed io non ho saputo rispondere, cazzo!!" Totti : "Ma dai, lo so io che non studio mai, e' 'mpossibile canna' na domanda der genere!" Del Piero : "Davvero tu sai come si chiamava il signor VOLTA?" Totti : "Minchia se o so, GIONTRA!!"

Intervista
"Nome?" "Francesco."
"Cognome?" "Totti"
"Nato?" "Sì"

Il puzzle
Totti cerca di finire un puzzle. Ci mette quasi quattro mesi. Poi gira la scatola e legge: "dai due ai tre anni". Commenta: "Ahò, ma allora sò un genio!!!".

Call center
Totti chiama un Call Center: "Senta, vorrei prenotà 'na telefonata...". L'operatrice: "Bene, deve comporre il numero 10 sulla tastiera". Totti dopo un attimo di pausa: "E come faccio? I tasti sur telefono mio arrivano a 9!!!".

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.