La Pecora Sclera Ogni gregge ha il suo leader

Barzellette e battute: tutte

Anche le pecore, nel loro pascolo, ridono rotolandosi nell'erba

Che dio t'assista
Totti sta sostenendo l'esame d'inglese del CEPU. Il professore: "Mi traduca questa frase: "CHE DIO T'ASSISTA!". Totti senza pensarci risponde: "WHAT GOD TAXIDRIVER!"
Segnalata da: Piskuigirl

Gerundio
La Federcalcio, per elevare il livello degli addetti al calcio, decide che per fare il calciatore è necessario superare un esamino di cultura. Panico generale, ma alla Roma è terrore vero. Sensi interviene di persona, regala un centinaio di Rolex d'oro e riesce a sapere prima le domande che faranno a Totti. Gli chiederanno il gerundio del verbo essere e dovrà rispondere essendo, ed il gerundio del verbo avere e risponderà avendo. Totti viene ricoverato in clinica e qui un luminare della neurologia riesce miracolosamente a fargli memorizzare le due risposte. Arriva il gran giorno e Totti si presenta. Gli chiedono i 2 gerundi e lui risponde correttamente. Poi l'esaminatore gli chiede: "Potrebbe farmi una frase con essendo e avendo?". Risposta: "Loggicco no! Essendo che er presidende mà reggalato na Ferari giala, e a me er gialo nun me piace, a vendo!"
Segnalata da: Piskuigirl

Black out a Roma
La città di Roma viene paralizzata da un black-out che si protrae per ore. Il giorno seguente Totti incontra un conoscente: "A' Francè, hai visto che black-out c'è stato ieri sera?" e Totti: "No nun l'ho visto, sò rimasto al buio!"

Sali sull'albero che ti guardo sotto la gonna
Pierina: "Mamma, mamma, guarda che mi ha dato Pierino ! Mille lire !". Mamma: "Si', vabbe', ma perche' mai te le ha date ?". Pierina: "Mi ha detto: 'Se sali su quell'albero ti do 1000 lire", ed io sono salita. Mamma: "Pierina, ma sei ingenua. Non lo sai che Pierino e' un birbantello ? Lui ti ha fatto salire sull'albero per poterti guardare le mutandine". E Pierina: "Ma io, mamma, sono piu' furba di lui, eh eh... Prima di salire me le sono tolte".

Cuoricino
La maestra invita Pierino a fare un disegnino sulla lavagna, tema libero. Pierino disegna un bel cuore al quale pero' aggiunge un paio di gambe. " Bravo, il cuore e' ben fatto, ma cosa c' entrano le gambe? mica sono attaccate al cuore" sentenzia la maestra " Invece si' quelle di mia sorella lo sono perche' ho sentito il suo fidanzato che le diceva: apri le gambe cuoricino mio"
Segnalata da: jolyvi@yahoo.com

Semina preziosa
A scuola la maestra da' per tema in classe questo quesito: Cosa semineresti se tu possedessi un appezzamento ti terra?. Svolgimento di Pierino:Se io possedessi un pezzo di campo ci seminerei dei peli pubici, hanno grande valore commerciale, mia sorella non ne ha proprio tanti pero' anche con quei pochi si e' comperata 3 appartamenti in meno di 2 anni...
Segnalata da: jolyvi@yahoo.com

Domanda di storia
Pierino torna da scuola tremendamente triste per aver preso un brutto voto. Va dal papà e gli dice: "Papà, papà...ho preso un brutto voto in storia!". "Oh Pierino sei sempre il solito! Che domanda ti ha fatto la maestra?", replica il papà. "Mi ha chiesto il nome di Volta ma io non lo sapevo!", risponde Pierino. Allora il papà fiero della propria cultura continua: "Ma come Pierino...non lo sai!? Si chiamava GIONTRA!!!"
Segnalata da: Pittelli

Undici
La maestra domanda a Pierino:"Quanto fa 2 più 2?" Pierino contando sulle dita risponde:"Quattro" "Pierino, non voglio assolutamente vederti contare con le dita:fai ragionare il cervello! Allora, quattro più quattro?" Il ragazzino si gira un pò di lato ed in fretta conta nuovamente sulle mani...uno, due, tre.."Otto!" "Senti", lo rimprovera più severamente la maestra, "credi che non ti abbia visto? Adesso ti ordino di mettere le mani in tasca e di risppondermi: quanto fa cinque più cinque?" Pierinoo obbedisce, infila le mani nelle tasche dei pantaloni e dopo aver meditato a lungo, risponde:"Undici, signora maestra!"

Dio in bagno
Durante la lezione di religione, l'insegnante chiede a Pierino: "Dove abita Dio?" Pierino: "Nella nostra stanza da bagno, insieme a mia sorella". "Cosa ti fa pensare una cosa simile, Pierino?" - replica l'insegnante stupita. "Ma sì, è là che abita perchè ogni mattina, dopo un'ora che mia sorella è in bagno, mio padre va a bussare alla porta e grida: "Dio!Ma sei ancora lì?"

Crematorio
Pierino entra in classe una mattina e la maestra gli fa: - Aaahhh... BUONGIORNO Pierino!!! Dove sei stato ieri? - Mi deve scusare signora maestra... ma mio nonno s'è bruciato! - Oh... mi dispiace! Spero che non sia grave! - Si purtroppo! Non scherzano mica in questi crematori...

Cavalieri bianchi e neri
La maestra in classe assegna un tema per casa: "Parlate dei cavalieri". Il giorno dopo, la maestra si fa consegnare i compiti e comincia a farli leggere in classe: - Pierino, leggici il tuo tema! Pierino, prende il quaderno, si alza in piedi e legge: - Titolo: "Il Cavaliere Bianco." Un cavaliere bianco incontra un cavaliere nero. Il cavaliere bianco uccide il cavaliere nero. Un cavaliere bianco incontra dieci cavalieri neri. Il cavaliere bianco uccide dieci cavalieri neri. Un cavaliere bianco incontra cento cavalieri neri. Il cavaliere bianco uccide cento cavalieri neri. Un cavaliere bianco incontra mille cavalieri neri, e il cavaliere bianco uccide mille cavalieri neri! - Ma, Pierino, la morale del tema dove starebbe? - Che i cavalieri neri non devono rompere le scatole al cavaliere bianco!

Bombe in classe
Pierino torna a casa tutto contento. Non appena vede il padre gli fa: - Sai papà che oggi abbiamo messo una bomba in classe! - Una bomba in classe? Ma che siete matti? Sono sicuro che il preside vi sospenderà domani quando tornerete a scuola! - Scuola? Quale scuola?

Pestaggi
Pierino torna a casa malconcio di brutto... appena lo vede, sua madre gli corre incontro tutta spaventata. - Oddio mio! Cosa ti è successo Pierino? - Un mio compagno mi classe mi ha menato! - Ah! Sciagurato! Aspetta che glielo dico alla preside! Ma sei in grado di riconoscerlo? - Lo riconoscerebbe chiunque, mammina. Ho qui in tasca il suo orecchio destro!

Fuoco al compagno
Il papà a Pierino di ritorno da scuola: - Pierino... perché piangi? - Sigh... la maestra mi ha sospeso... - E perché? - Perché quando è entrata in classe c'era il mio compagno di banco che fumava... - E allora... tu che c'entri se lui fumava? - Hanno detto tutti che ero stato io a dargli fuoco!

Non facciamo dei bambini!
Pierino fa alla maestra: - Signora maestra... io le voglio bene! - Oh... grazie Pierino... anch'io ti voglio bene! - Allora perché non ci mettiamo insieme? - Ma Pierino, a me non piacciono i bambini... - Va bene... vorrà dire che staremo attenti a non averne...

Vipere
Il professore interroga Pierino: - Dimmi il nome di un rettile... - chiede. - Una vipera! - Bene... ora dimmi il nome di un'altro rettile... - Un'altra vipera!

Pronomi
La maestra indicando Pierino: - Tu, dimmi due pronomi! - Chi? ... Io? - Bene... benissimo! Ora sentiamo un altro...

Brava maestra
La maestra rimprovera aspramente Pierino: - Pierino, vergognati, sei il disonore della classe! Io alla tua età sapevo già leggere, scrivere e far di conto. Tu invece non sei capace di fare niente! - Si vede che lei aveva una maestra brava...

Sotto il treno
A scuola di Pierino, compito in classe d'italiano. TEMA: "Passa il treno." Svolgimento di Pierino: "E io mi scanso!" Risposta scritta della maestra: "E io ti boccio!" Conclusione di Pierino: "Meglio essere bocciati che finire sotto il treno!"

Con la coda
Tra Pierino e la maestra: - Maestra saprebbe dirmi quale animale mangia con la coda? - Ma Pierino nessun animale mangia con la coda, non dire sciocchezze! E Pierino: - Tutti mangiano con la coda... ne conosce forse qualcuno che se la toglie prima di mangiare?

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.